Evoluzione aziendale NABISCO

Artículo revisado y aprobado por nuestro equipo editorial, siguiendo los criterios de redacción y edición de YuBrain.


Nel 1898, la New York Biscuit Company e l’American Biscuit & Manufacturing Company, due grandi aziende produttrici di biscotti negli Stati Uniti, unirono più di 100 panetterie in un’unica società, la National Biscuit Company, conosciuta con il suo acronimo in inglese come NABISCO . I fondatori Adolphus Green e William Moore hanno aperto la strada alla fusione e la nuova società è rapidamente salita al primo posto nella produzione e commercializzazione nazionale di biscotti e cracker. A seguito della sua crescita e consolidamento, nel 1906 l’azienda trasferì la propria sede da Chicago a New York.

In pochissimo tempo, i biscotti NABISCO sono diventati i preferiti americani, tra cui biscotti Oreo al cioccolato fondente e crema alla vaniglia, biscotti Barnum a forma di animale da circo, Honey Maid Grahams a base di miele, cracker Ritz e cracker di grano. NABISCO ha successivamente diversificato la sua produzione, aggiungendo ai suoi marchi le arachidi salate Planters Peanuts, la margarina e le creme spalmabili Fleishmann, la salsa di bistecca A1 e la senape Grey Poupon.

Cronologia dell’evoluzione aziendale

L’evoluzione dei marchi dall’inizio della loro attività alle grandi fusioni aziendali del 21° secolo è delineata di seguito:

1792. La panetteria Pearson & Sons apre le proprie attività nel Massachusetts. Realizzarono un dolce che chiamarono “pane pilota”, che per le sue caratteristiche si rivelò un prodotto di lunga durata, divenendo popolare tra i cibi consumati dai membri dell’equipaggio nei lunghi viaggi per mare.

1801. Josiah Bent Bakery ha coniato per la prima volta il termine “biscotti” per una torta croccante a base di farina e acqua.

1889. William Moore acquisisce Pearson & Sons Bakeries, Josiah Bent Bakeries e altre sei panetterie per formare la New York Biscuit Company.

1890. Adolphus Green acquisisce quaranta diverse panetterie e crea l’azienda americana Biscuit & Manufacturing.

1898. William Moore e Adolphus Green fondono le loro attività per formare la National Biscuit Company, con Adolphus Green nominato presidente della nuova società.

1901. Il nome NABISCO viene utilizzato per la prima volta nella commercializzazione di una cialda zuccherata.

1971. NABISCO diventa la ragione sociale dell’azienda.

1981. NABISCO si fonde con la società Standard Brands.

1985. NABISCO Brands si fonde con la RJ Reynolds Company.

1993. Kraft Foods acquisisce i cereali “pronti al consumo” di RJR NABISCO.

2000. La società Philip Morris Inc. acquisisce NABISCO e la fonde con Alimentos Kraft Inc.

La gestione di NABISCO come organizzazione aziendale si basa su un sistema di valutazione delle prestazioni a 360°. La metodologia di valutazione applicata a dirigenti e dipendenti considera non solo tutti i rapporti interni, ma anche quelli instaurati con società controllate, clienti interni, fornitori, collaboratori e capi, come un modo per rilevare i punti di debolezza e ottenere i necessari feedback. Questo modo di valutare l’attività ha permesso di riorganizzare o migliorare i processi attraverso la formazione e lo sviluppo di abilità, conoscenze e valori nei membri dell’organizzazione. Le scelte poste per la formazione delle persone che lavorano in azienda come punto di appoggio nel miglioramento delle performance hanno garantito il successo istituzionale in NABISCO; di conseguenza,

Fonti

Pance, Mary. « L’evoluzione dei marchi Nabisco ». ThoughtCo, 16 febbraio 2021, thoughtco.com/history-of-nabisco-1991760.

Robbins, S. & DeCenzo, D. Fondamenti di gestione. Sesta edizione. PEARSON EDUCAZIONE. Messico, 2009.

-Annuncio-

mm
Emilio Vadillo (MEd)
(Licenciado en Ciencias, Master en Educación) - COORDINADOR EDITORIAL. Autor y editor de libros de texto. Editor (papel y digital). Divulgador científico.

Artículos relacionados