Cronologia della Grecia ellenistica

Artículo revisado y aprobado por nuestro equipo editorial, siguiendo los criterios de redacción y edición de YuBrain.

Tabla de Contenidos


Il periodo della Grecia ellenistica si riferisce al periodo dell’antica storia greca dalla morte di Alessandro Magno alla fine del IV secolo a.C. C., che segna la fine dell’era alessandrina, fino all’arrivo dell’Impero Romano. Quest’ultimo è segnato dalla battaglia di Azio nell’anno 31 aC. C. Cioè, il periodo ellenistico durò quasi 300 anni, durante i quali ci fu una transizione tra la Grecia classica e la diffusione della cultura romana in Europa e Medio Oriente.

Quest’epoca della storia greca fu caratterizzata, tra l’altro, dalla crescita di splendide città come Alessandria, e dalla commistione di culture e religioni in gran parte del territorio greco. Ciò includeva la diffusione del greco come lingua comune in molte grandi città e la sincretizzazione del pantheon greco classico con molti dei locali del Medio Oriente e di altre parti dell’impero.

Si chiama periodo ellenistico come derivazione di Hellas , termine con cui si identificarono, dapprima, i greci continentali, e poi tutti i greci dell’impero forgiato da Alessandro Magno. Quella che segue è una breve cronologia degli eventi più importanti che hanno segnato questo periodo nella storia di una delle culture classiche più importanti e influenti dell’antichità.

IV secolo – 300 a.C

323 a.C. C.: Muore Alessandro Magno.

La morte del famoso conquistatore e monarca Alessandro Magno alla giovane età di 32 anni segna l’inizio ufficiale del periodo ellenistico della storia greca. Alessandro III di Macedonia, come era noto, morì nella capitale del suo impero, Babilonia, un giorno del giugno 323 a.C. C. per una strana malattia, anche se molti sostengono che sia stato assassinato.

323-322 a.C. C.: Guerra Lamiana.

Chiamata anche guerra greca e prima guerra ellenica, fu causata dalla morte di Alessandro Magno dopo la quale Atene decise di combattere per la sua indipendenza dall’impero macedone. Dopo aver perso la guerra, anche Atene perse ogni possibilità di indipendenza e fu costretta ad accettare il dominio oligarchico.

322-320 a.C. C.: Prima Guerra dei Diadochi.

I generali degli eserciti di Alessandro Magno erano conosciuti come Diádocos o Diadochi. Dopo la sua morte, scoppiò una serie di guerre tra questi generali per decidere chi sarebbe stato al comando dell’impero. La prima di queste guerre iniziò quando Antipatro, Cratero e Antigono, e poi Tolomeo, unirono le forze contro Perdicca, che cercava di sposare Nicea, sorella di Alessandro Magno, per accedere al trono dell’impero macedone.

321 a.C C.: Perdicas assassinato.

L’assassinio di Perdicca segnò la fine della Prima Guerra dei Diadochi. Morì per mano di due dei suoi stessi generali, Peiton e Seleucus, vicino a Pelusa.

320-311 a.C. C.: Seconda Guerra dei Diadochi.

La seconda delle Guerre Diadocos ebbe luogo tra Poliperconte, Cleito ed Eumene, e Antigono, Tolomeo, Lisimaco e Cassandro. A questo punto, le alleanze stavano diventando più complesse e le ragioni per unirsi da una parte o dall’altra più varie.

319 a.C C.: Antipatro muore.

Antipatro fu l’ultimo dei generali di Alessandro Magno comandato da Filippo II di Macedonia a morire. Fu Reggente dell’Impero Macedone dopo la morte di Perdicca e, dopo la sua stessa morte, gli successe Polyperchon, che spinse suo figlio, Cassandro, a unirsi alla coalizione contro Polyperchon e i suoi alleati durante la seconda guerra di Macedonia. .

317 a.C C.: Assassinato Filippo III di Macedonia.

Filippo III, originariamente Filippo III Arrhidaeus, era il figlio maggiore del re Filippo II di Macedonia e fratellastro di Alessandro Magno. Fu nominato re di Macedonia dopo la morte del fratellastro Alessandro. Filippo III fu giustiziato dopo la sua cattura ad Anfipoli.

316 a.C C.: Menandro vince il premio.

La prima e una delle uniche commedie completate dal drammaturgo greco Menandro è stata “Il misantropo”, che racconta la storia di Cnemon, un vecchio che rifiuta ogni tipo di relazione con le altre persone. Questo gioco è stato presentato nelle linee di 316 a. C. ed è stato il vincitore del festival.

309 a.C C.: Roxana e Alejandro IV vengono giustiziati.

Alessandro IV era il secondo figlio di Alessandro Magno e il primo figlio legittimo. Fu proclamato re di Macedonia dalla sua nascita, e poi regnò con suo zio Filippo III fino a quando fu assassinato nel 317 a.C. C. Casandro, figlio di Antipatro che era reggente di Macedonia mentre Alessandro IV cresceva, ordinò l’assassinio di Alessandro IV e di sua madre, Roxana, ponendo così fine al lignaggio della dinastia Argéada.

307 a.C C.: Epicuro fonda una scuola ad Atene.

In questo anno iniziò la scuola filosofica dell’epicureismo, fondata da Epicuro ad Atene. Il famoso filosofo greco acquistò un giardino ad Atene dove fondò la scuola che chiamò “Il Giardino”, per ovvie ragioni. La filosofia di Epicuro si basa sull’identificazione della felicità con il piacere.

301 a.C. C.: Battaglia di Ipsos. Divisione dell’impero in 4 parti.

La battaglia di Ipsos, combattuta nei pressi della città di Ipsos in Frigia (oggi Turchia) fu una delle battaglie della Quarta Guerra Diadochi e coinvolse alcuni dei suddetti generali di Alessandro Magno. Dopo la vittoria su Antigono, Tolomeo, Cassandro e Seleuco divisero il loro vecchio impero, lasciando l’originario impero macedone diviso in quattro parti.

300 a.C. C.: Zeno de Citio fondò la scuola stoica ed Euclide fondò una scuola di matematica, entrambi ad Atene.

Zeno de Citio è il padre della Scuola degli Stoici, detta anche Scuola del Portico, poiché amava tenere le sue classi in un portico monumentale vicino all’Agorà di Atene. Quasi contemporaneamente, il famoso matematico Euclide, padre della geometria euclidea, fondò nella stessa città una scuola di matematica.

III secolo – 200 a.C

295-168 a.C. C.: La dinastia antigonide governa la Macedonia.

La dinastia antigonide fu istituita quando il figlio di Antigono, Demetrio I Poliorcete, sconfisse e rovesciò il sovrano che Cassandro aveva stabilito ad Atene, Demetrio di Falero, l’inventore della biblioteconomia. Questa dinastia sarebbe durata fino al 168 a. C. con il regno di Perseo di Macedonia.

282 a.C. C.: Studi di Archimede ad Alessandria.

Archimede, uno dei più grandi matematici dell’antichità, inizia i suoi studi matematici sotto Euclide nella sua scuola ad Alessandria d’Egitto.

281 a.C C.: Viene riformata la Lega degli Achei. Seleuco viene assassinato.

La Lega achea era una confederazione di città greche sulla costa nord-orientale del Peloponneso che arrivò a controllare quasi l’intera penisola del Peloponneso. D’altra parte, durante quest’anno, Tolomeo Cerauno assassina Seleuco I Nicator, fondatore dell’impero seleucide e Diádoco di Alessandro Magno.

280 a.C. C.: Viene costruito il Colosso di Rodi.

Il Colosso di Rodi, una delle meraviglie del mondo antico che consisteva in un’emblematica statua in bronzo in onore del dio greco del Sole, Helios, fu costruito sull’isola e città greca di Rodi nel 280 a.C. C.

280-275 a.C. C.: Guerra di Pirro.

La guerra di Pirro iniziò nel 280 a.C. C. quando la città greca di Taranto nell’Italia meridionale chiese al generale egiziano Pirro di difenderli dai Romani. Nonostante la sua vittoria, perse gran parte del suo esercito, da cui derivò l’espressione popolare “vittoria di Pirro” usata oggi per riferirsi a successi poco brillanti.

280-277 a.C. C.: invasioni celtiche.

Durante questo periodo ci furono diverse invasioni dei Celti o dei Galli dall’Europa centrale ai Balcani, scatenando battaglie come la battaglia delle Termopili nel 279 a.C. C.

276-239 a.C. C.: Antigono Gonata viene proclamato re di Macedonia.

Antigono Gonata sconfisse gli invasori gallici nel 277 a.C. C., dopo di che fu proclamato dal suo esercito Re di Macedonia.

267-262 a.C. C.: Scoppia la Guerra dei Cremonidi.

Dopo la proclamazione di Antigono Gonata re di Macedonia, una coalizione di città greche, istigata da Cremonida, politico ateniese del partito democratico, si unì contro l’impero macedone. Nel 266 a.C. C., Atene votò per dichiarare guerra alla Macedonia e iniziò così la Guerra Cremonide.

226 a.C C.: Terremoto distrugge il Colosso di Rodi.

Nonostante tutta la sua magnificenza, il Colosso di Rodi rimase in piedi per meno di 60 anni, essendo stato distrutto da un terremoto nel 226 a.C. C. che ruppe la grande statua all’altezza del ginocchio.

239-229 a.C. C.: Demetrio II re di Macedonia.

Nel 239 a.C. C. Demetrio II divenne re di Macedonia, che sarebbe succeduto al padre, Antigono II Gónatas, sul trono. Il re che la storia chiamerebbe l’Etolico regnò fino alla sua morte nel 229 a.C. C.

229-221 a.C. C.: Antigono III re di Macedonia.

Dopo la morte di Demetrio II, suo figlio Felipe doveva succedere al trono. Tuttavia, aveva appena 10 anni, quindi l’amministrazione del regno di Macedonia fu assunta dal cugino di Demetrio II, Antógono III Doson.

221-179 a.C. C.: Felipe V re di Macedonia.

“The Darling of Hellas”, come divenne noto il re Filippo V, era il penultimo re di Macedonia della dinastia antigonide e figlio del re Demetrio II. Re di Macedonia fu proclamato alla breve età di 17 anni dopo la morte di suo zio Antígono III Doson.

214-205 a.C. C.: Prima guerra di Macedonia.

Felipe V assunse come missione di vita quella di rendere la Macedonia la più grande potenza del Mar Mediterraneo, per la quale iniziò una serie di guerre, la maggior parte delle quali infruttuose, contro l’Impero Romano.

202-196 a.C C.: Intervento romano negli affari greci.

Dopo ripetute sconfitte per mano dei Romani, Filippo V fu costretto a firmare un trattato di pace con Roma che implicava l’interferenza dell’Impero Romano nella politica dell’Impero Macedone.

II e I secolo – 100 a.C

192-188 a.C C.: Guerra seleucide.

Conosciuta anche come Guerra di Antiochia e Guerra di Siria, la Guerra Seleucide fu un conflitto armato tra l’Impero Seleucide e la Repubblica Romana nel sud della Grecia. La guerra culminò con la vittoria romana e la firma del Trattato di Apamea.

187-167 a.C. C.: Terzo round delle guerre macedoni.

Dopo la morte di Filippo V, suo figlio Perseo di Macedonia salì al trono macedone. Fu trascinato, contro la sua volontà, in una terza ondata di battaglie contro i Romani avviate dalla Repubblica Romana. L’inizio della guerra favorì Perseo e il suo esercito greco, ma nel 168 a. C. gli eserciti romani vennero comandati da Lucio Emilio Paulo, che li condusse alla vittoria finale di Roma contro la Macedonia, ponendo definitivamente fine all’impero di Alessandro Magno.

175 a.C. C.: Tempio di Zeus Olimpio ad Atene.

Riprendono i lavori di costruzione del Tempio di Zeus ad Atene grazie all’intervento di Antioco IV Epifane. Tuttavia, la costruzione sarebbe stata nuovamente interrotta dalla morte di Antioco.

148 a.C C.: La Grecia diventa provincia romana.

Ciò accade dopo la battaglia di Corinto che culminò con successo nella conquista romana della Grecia. Con questo evento inizia il periodo della storia greca chiamato Grecia romana.

31:00 C.: La battaglia di Azio.

La battaglia di Azio fu uno scontro militare navale tra la flotta di Cesare Ottaviano e le flotte combinate di Cleopatra e Marco Antonio. Ottaviano ottenne la vittoria decisiva che pose fine ad anni di guerre civili romane, così come l’era ellenistica della storia greca, vedendo anche l’ascesa del primo imperatore romano, Cesare Augusto, che guidò le truppe alla vittoria.

Riferimenti

accademico. (nd). Perseo macedone . Accademico. https://es-academic.com/dic.nsf/eswiki/924352

Viaggiatore d’arte. (2021, 6 gennaio). Zenone di Cizio . https://arteviajero.com/articulos/zenon-de-citio/

Ayuso, M. (2014, 13 gennaio). Come morì Alessandro Magno: uno dei grandi misteri della storia, risolto . elconfidencial.com. https://www.elconfidencial.com/alma-corazon-vida/2014-01-13/asi-murio-alejandro-magno-uno-de-los-grandes-misterios-de-la-historia-resuelto_75699/

Editori dell’Enciclopedia Britannica. (2021a, 11 luglio). Lamian War – Enciclopedia Britannica Online . PREMI BFJAA. https://bfjaawards.com/en/pages/18880-lamian-war–britannica-online-encyclopedia

Editori dell’Enciclopedia Britannica. (2021b, 15 luglio). Dinastia antigonide – Enciclopedia Britannica Online . PREMI BFJAA. https://bfjaawards.com/en/pages/33268-antigonid-dynasty–britannica-online-encyclopedia

“Il misantropo” di Menandro . (2012, 15 ottobre). www.siocio.com. https://siocio.com/clasicos/1857-misantropo-de-menandro.html

Google. (nd). Battaglia di Ipsos . Google Arte e cultura. https://artsandculture.google.com/entity/m02zbqw?hl=it

Hernández Abreu, O. (2020, 1 giugno). Le guerre macedoni . STORIA. https://historiaeweb.com/2019/07/06/macedonic-guerras/

Mark, JJ (2013, 14 novembre). Alessandro Magno . Enciclopedia della storia del mondo. https://www.worldhistory.org/trans/es/1-265/alejandro-magno/?gclid=CjwKCAjwrZOXBhACEiwA0EoRD1qPyUnZpCIzSlj5X6chkg8Fw0xd9DnVom6tmc9rQnQgb9kuiX2u5BoCDZQQAvD_BwE

MCNBiografias.com. (nd). perdite. (?-321 a.C.) . https://www.mcnbiografias.com/app-bio/do/show?key=perdicas

Società Geografica Nazionale. (2020, 20 maggio). Cesare Augusto . National Geographic. https://education.nationalgeographic.org/resource/caesar-augustus/

Ortega, MT (2021, 26 dicembre). Seconda Guerra dei Diadochi (319 – 316 a.C.) . Arredi di cavalli! https://arrecaballo.es/edad-antigua/guerras-de-los-diadocos/segunda-guerra-de-los-diadocos-319-316-ac/

tok.wiki. (2013, maggio). Filippo III di Macedonia . Hmong.es. https://hmong.es/wiki/Philip_Arrhidaeus

Uriarte, JM (2019, 22 novembre). 10 Caratteristiche del periodo ellenistico . Features.co. https://www.caracteristicas.co/periodo-helenistico/

-Annuncio-

mm
Israel Parada (Licentiate,Professor ULA)
(Licenciado en Química) - AUTOR. Profesor universitario de Química. Divulgador científico.

Artículos relacionados