Qual è la composizione dell’alcool da disinfettare?

Artículo revisado y aprobado por nuestro equipo editorial, siguiendo los criterios de redacción y edición de YuBrain.


Uno dei prodotti da banco che può essere utilizzato per disinfettare e può anche essere applicato sulla pelle per un effetto rinfrescante è l’ alcol denaturato o l’alcool isopropilico. Un altro alcol che può essere utilizzato anche per gli stessi scopi è l’alcol etilico.

L’alcool isopropilico utilizzato per lo sfregamento è isopropanolo (o 2 propanolo) miscelato con acqua in concentrazioni che vanno dal 68% al 99%, e qualche additivo che lo rende sgradevole per mostrarne la natura tossica. L’alcool isopropilico è un disinfettante efficace a concentrazioni del 70%. L’isopropanolo è un isomero di alcol chiamato propanolo, un composto chimico che ha la formula CH 3 -CH(OH)-CH 3 e la distribuzione spaziale mostrata nella figura di presentazione dell’articolo. Dovrebbe essere usato con cautela, poiché la sua ingestione può causare mal di testa, vertigini, nausea, vomito, depressione del sistema nervoso centrale, danni a vari organi e potenzialmente coma o morte.

L’alcol etilico non ha il grado di tossicità dell’isopropanolo. È l’alcol contenuto nelle bevande alcoliche in diverse percentuali, come vino e birra.

Fonti

Informazioni tecniche sull’alcool isopropilico . Accesso a novembre 2021.

-Annuncio-

mm
Sergio Ribeiro Guevara (Ph.D.)
(Doctor en Ingeniería) - COLABORADOR. Divulgador científico. Ingeniero físico nuclear.

Artículos relacionados