Cosa sono le proposizioni subordinate nella grammatica inglese?

Artículo revisado y aprobado por nuestro equipo editorial, siguiendo los criterios de redacción y edición de YuBrain.


Le proposizioni subordinate, dette anche proposizioni dipendenti, sono parti del discorso che, pur avendo un soggetto e un verbo, non possono formare una frase da sole. Un esempio di clausola o clausola subordinata potrebbe essere: Quando era malata, il medico le prescriveva delle medicine. / “Quando era malata, il dottore le ha prescritto dei rimedi.”

frasi in inglese

In inglese, le frasi o frasi sono strutture grammaticali che compongono un’unità con significato completo e contengono almeno un verbo.

Le frasi possono essere suddivise in:

  • Simple ( semplice frase s): sono frasi indipendenti dove c’è un solo soggetto e un solo verbo. Ad esempio: Katy ama le caramelle. / “Katy ama i dolci.”
  • Composti ( frasi composte ): uniscono due frasi mediante una congiunzione subordinante. Esempio: Katy ama le caramelle ma Tom le odia. / “Katy ama le caramelle ma Tom le odia.”
  • Complesso: ( frasi complesse ): queste frasi uniscono una frase subordinata a una principale mediante una congiunzione subordinante. Ad esempio: sebbene a Tom non piacciano le caramelle, di solito ne prende alcune per Katy. / “Anche se a Tom non piacciono i dolci, spesso ne compra alcuni per Katy.”

Le proposizioni o clausole

Una proposizione o proposizione è sempre formata con un soggetto e un predicato, e si unisce a un’altra per creare frasi composte o complesse. Le clausole possono essere:

  • Una clausola principale ( proposizione principale ): è anche nota come clausola indipendente. È caratterizzato dal senso di per sé ed è composto da un soggetto, un verbo e un complemento. Il verbo si coniuga a seconda del pronome personale e del tempo verbale che si desidera utilizzare. Ad esempio: Susan ha tre cuccioli. / “Susan ha tre cuccioli.”
  • Una proposizione subordinata ( proposizione subordinata ): è anche chiamata proposizione dipendente e non trasmette un significato completo. Queste frasi sono sempre collegate alla proposizione principale tramite congiunzioni subordinate. Ad esempio: sebbene Susan avesse tre cuccioli. / “Sebbene Susan avesse tre cuccioli.” Questa frase non ha senso senza la sua frase principale: non sai cosa succede anche se Susan ha tre cuccioli.

Proposizioni subordinate e congiunzioni subordinate

Proposizioni o clausole subordinate ( clausole subordinate ) sono anche chiamate clausole dipendenti ( clausole dipendenti ) perché di per sé non trasmettono un significato completo. Sono sempre legati a una proposizione principale per mezzo di una congiunzione subordinata; dipendono da esso per avere un senso.

Inoltre, hanno un verbo che può o non può essere coniugato a seconda del soggetto della proposizione principale. Le proposizioni subordinate non riflettono un’idea completa, ma dipendono dalla proposizione principale per poterla trasmettere nella sua interezza. Per esempio:

Susan ha dato da mangiare ai tre cuccioli prima di andare a dormire . / “Susan ha dato da mangiare ai tre cuccioli prima di andare a dormire.”

Come si può vedere in questo esempio, la proposizione subordinata è prima di andare a dormire / «prima di andare a dormire», poiché di per sé non ha un significato completo ma dipende dalla proposizione principale Susan ha nutrito i tre cuccioli / «Susan ha nutrito i tre cuccioli tre cuccioli”. Si distingue anche perché è preceduto da una congiunzione subordinante: prima / «prima».

Come accennato in precedenza, nella grammatica inglese le proposizioni subordinate o “proposizioni subordinate” sono un gruppo di parole che di solito sono precedute da congiunzioni subordinate, come: quando / “quando”, se / “se”, e perché / “perché”, tra altro. Inoltre, accompagnano sempre una proposizione principale, dalla quale dipendono per il loro significato completo.

Le proposizioni subordinate o dipendenti, a loro volta, possono essere suddivise in:

  • Clausole di participio: Avendo già dato da mangiare ai cuccioli, Susan si addormentò. / “Dopo aver dato da mangiare ai cuccioli, Susan si è addormentata.”
  • Clausole relative: Susan ha trovato i cuccioli, i cui nomi sono Orion, Blake e Yoshi, per strada. / “Susan ha trovato i cuccioli, i cui nomi sono Orion, Blake e Yoshi, per strada.”
  • Clausole condizionali: se Susan non amasse così tanto i cani, quel giorno non avrebbe mai portato a casa i cuccioli. / “Se Susan non amasse così tanto i cani, quel giorno non li avrebbe mai portati a casa.”

Cosa sono le congiunzioni subordinanti?

In inglese le congiunzioni possono essere suddivise in coordinanti e subordinanti. I primi uniscono frasi che hanno la stessa gerarchia, cioè due proposizioni principali. Ad esempio: Katy ha dato da mangiare ai cuccioli e Susan ha fatto loro il bagno. / “Katy ha dato da mangiare ai cuccioli e Susan li ha bagnati.”

D’altra parte, le congiunzioni subordinate sono connettori o collegamenti che consentono di unire la proposizione principale con la proposizione subordinata. Possono essere classificati in:

  • Congiunzioni semplici: quando / «quando»; dove / “dove”; perché / «porque», se / «si»; a meno che / “a meno che”; fino a / “fino a”; finché / “mentre”.
  • Congiunzioni composte: come se / “come se”; anche se / “anche se”; sebbene o sebbene / “sebbene”; anche quando / “anche quando”; poco dopo / «poco dopo; non prima / “non prima”.
  • Congiunzioni complesse:
    • Derivati ​​di verbi: a condizione che / “quando”; tenendo conto / “considerando che”; assumendo che / “assumendo che”.
    • Che includono un sostantivo: in caso di / «nel caso che».
    • Avverbiali: tale / «così»; nel frattempo / “mentre”; non appena / “non appena”.

Tipi di congiunzioni subordinanti secondo il loro significato

Le congiunzioni subordinanti possono anche essere di:

  • Tempo: indicare o stabilire un periodo di tempo: appena / “non appena”; una volta / “una volta”; prima / “prima”; ancora / “ancora”; ogni volta / “ogni volta che”.
  • Confronto: stabiliscono un confronto: sebbene o sebbene / “sebbene”, mentre / “mentre”; proprio come / “mi piace”; in contrasto con / «diverso».
  • Causa: indicano il motivo della frase principale: perché / «porque»; poiché / “come”; così che / “poiché”.
  • Condizione: indicano le condizioni che devono esistere per la frase principale: in case / “in case”; anche se / “anche se”; a meno che / “a meno che”.
  • Luogo: definisce il luogo in cui si verifica l’azione: ovunque / “ovunque”; mentre / “dove”.
  • Concessione: forniscono informazioni aggiuntive per un’azione avvenuta nonostante qualche ostacolo: sebbene / “sebbene”; anche se / «nonostante ciò».

Altri esempi di congiunzioni subordinanti

Le congiunzioni subordinanti più usate sono:

  • Since : che significa “dal momento che”, “dal momento che”, “dal momento che”.
  • If : significa “se” nel senso condizionale.
  • As : che ha vari significati, a seconda del contesto, come “sebbene”, “come”, “mentre”, “nonostante”.
  • Dopo : che significa “dopo”.

Tuttavia, ci sono molte altre congiunzioni subordinanti, tra cui:

Congiunzione / «Congiunzione» Senso
A condizione che A condizione che
affinché In modo da
Salvo che Salvo che
Prima Prima
Anche se – Anche se Sebbene
Finché – A condizione che A condizione (di) che – Finché – Ogni volta
Quando Quando
Nel caso Se
Fino a Fino a
affinché Affinché
Perché Perché
Per-Perché BENE
Quello Quello
In considerazione del fatto che In vista di ciò
Senza Senza
non appena Non appena
Affinché Affinché
Ora che Ora cosa
Se
Mentre Mentre
Solo se Solo se

Esempi di frasi con proposizioni subordinate

Alcuni esempi di frasi con proposizioni subordinate sono:

  • Poiché lo ha detto lui, sono andato in ufficio prima. / “Come hai detto, sono andato in ufficio prima.”
  • Quando avevo quattro anni , i miei genitori mi hanno regalato una piccola bicicletta. / “Quando avevo quattro anni, i miei genitori mi regalarono una piccola bicicletta.”
  • Visto che oggi pioverà , dovremmo portare un ombrello . / “Dato che oggi pioverà, dovremmo portare un ombrello.”
  • Se superi il test, ti farò un regalo . / “Se superi l’esame, ti farò un regalo.”
  • Quando sono andati in viaggio, si sono divertiti così tanto . / “Quando sono andati in viaggio, si sono divertiti molto.”
  • Anche se questa maglia è un po’ stretta , mi piace molto. / “Anche se questa maglietta mi sta un po’ stretta, mi piace molto.”
  • Dall’inizio dello show televisivo , non sono stato in grado di concentrarmi su nient’altro. / “Da quando è iniziato il programma televisivo, non sono riuscito a concentrarmi su nient’altro.”
  • Per completare questo compito , è necessario scrivere alcuni esempi . / “Per completare questo compito, devi scrivere alcuni esempi.”
  • Anche se non ha dormito la scorsa notte, è riuscito a studiare bene per l’esame. / “Anche se non ha dormito la scorsa notte, è riuscita a studiare bene per il test.”
  • Se prendi l’autobus prima delle 7:00 , sarai in grado di arrivare in orario. / “Finché prendi l’autobus prima delle 7 del mattino, sarai in grado di arrivare in orario.”

Bibliografia

  • Weal, E. Grammatica dell’inglese: passo dopo passo 1. (2010). Spagna. Tenaya Press.
  • sa. Inglese per tutti Grammatica inglese. (2020). Spagna. sa.
  • Wuori, S. inglese: una grammatica completa. (2017). Spagna. Stefano Wuori.
  • Traffis, C. Cos’è una clausola subordinata? Grammaticale.
-Annuncio-

mm
Cecilia Martinez (B.S.)
Cecilia Martinez (Licenciada en Humanidades) - AUTORA. Redactora. Divulgadora cultural y científica.

Artículos relacionados